Orientamento e formazione per la transizione dei giovani dalla scuola al lavoro

CSAPSA è ente titolare e attuatore di “Interventi e percorsi orientativi e formativi a sostegno della transizione scuola-lavoro dei giovani”, misura che rientra nell’Operazione 2020-15002/RER, approvata con DGR n. 1693/2020 del 23/11/2020 e co-finanziata dal Fondo sociale europeo PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna.
CSAPSA è altresì ente titolare e attuatore  della misura “Percorsi di orientamento integrati tra Istituti Superiori, Formazione professionale e territorio 2020-2021” che fa parte dell’ Operazione 2020-15001/RER, approvata con DGR n. 1693/2020 del 23/11/2020e co-finanziata dal Fondo sociale europeo PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna.

Il primo intervento si propone di favorire la transizione scuola-lavoro dei giovani attraverso attività orientative che valorizzino in senso professionale le potenzialità soggettive dei giovani partecipanti. Sono previste: azioni di accoglienza e orientamento individuali; attività formative e laboratoriali di gruppo che favoriscano l’acquisizione, il consolidamento e lo sviluppo di competenze di base, tecnico-professionali e socio-relazionali; servizi di supporto nei processi di apprendimento; tirocini formativi con indennità di frequenza; azioni di sostegno nei contesti lavorativi e accompagnamento e valutazione dei progetti individuali. Al termine delle attività formative sarà rilasciato l’Attestato di Frequenza e, quando prevista, la formalizzazione delle competenze acquisite.

La seconda misura è finalizzata a sostenere la transizione dai percorsi scolastici verso l’occupazione degli studenti iscritti presso gli ultimi anni delle scuole secondarie di 2° grado. Attraverso la collaborazione con 16 Istituti d’Istruzione Superiore, si realizza un sistema integrato Scuola – Formazione Professionale – Servizi Sanitari, famiglie e aziende volto a sostenere il passaggio dalla scuola superiore verso forme di integrazione socio-lavorativa. Obiettivo principale dell’attività è lo sviluppo delle potenzialità, delle autonomie e delle competenze pre-professionalizzanti in grado di facilitare i processi di integrazione socio-professionale. Il percorso prevede attività quali colloqui autoriflessivi e rielaborativi, laboratori ed esperienze in azienda.

 

Non è possibile lasciare nuovi commenti.