Detenuti / Ex detenuti / Misure alternative alla detenzione

Servizi offerti a persone detenute, sottoposte a misure alternative alla detenzione ed ex detenutiFoto di Rosa Caruso

Formazione

La progettazione intende valorizzare la propensione alla relazione con gli animali delle persone in situazione di detenzione o comunque in condizioni di forte disagio personale/sociale.
Per questo si sono identificati due ambienti privilegiati, il canile e il maneggio come importanti sfondi integratori, per l’attività di accudimento di cani e gatti e di accudimento dei cavalli che in essa si può svolgere, riconducibie in quest’ultimo caso anche alle funzioni professionali dell'(aiuto) artiere.
Entrambi i contesti, canile e maneggio, presentano caratteristiche relazionali, sociali, organizzative, prestazionali complesse, motivanti per chi ha una propensione animalista, strutturanti dal punto di vista delle regole sociali e dell’assunzione di responsabilità nello svolgimento di compiti comunque lavorativi, quindi utili per attivare percorsi di apprendimento e di reinserimento sociale.

Referente attività: Simonetta Donati tel. 051 230449 – mail: sdonati@csapsa.it

Non è possibile lasciare nuovi commenti.