Aziende premiate per le buone pratiche

In seguito ai percorsi e alle attività di comunicazione sulla Responsabilità Sociale d’Impresa, la Regione Emilia-Romagna insieme alla Città metropolitana di Bologna, all’Albo delle aziende inclusive e CSAPSA hanno redatto il documento che riunisce tutte le imprese premiate per aver adottato delle buone pratiche per realizzare l’inclusione lavorativa di persone che partono da una condizione di svantaggio.
Qui sotto potete leggere l’intero documento.

Le imprese premiate sono “esempi indicativi di un territorio sensibile alle tematiche dell’inclusione, un territorio che trova modalità diverse, tutte efficaci, per garantire l’integrazione delle persone fragili nel contesto lavorativo: oltre all’inserimento tramite assunzione e tirocini (oltre l’obbligo di legge), l’acquisto di beni e servizi da comunità e cooperative sociali,  la concessione di risorse – spazi,  macchinari, formazione – per  la realizzazione di attività agricole o artigianali, e infine la creazione di rapporti commerciali reciproci. Questi pochi esempi delle molte aziende incontrate durante i seminari organizzati ad ottobre e novembre 2018 nel territorio della Città metropolitana serviranno, speriamo, ad ispirare altre aziende, grandi e piccole, nell’intraprendere un cammino virtuoso per il benessere socio-economico del territorio bolognese.
Dall’introduzione di Laura Venturi

Non è possibile lasciare nuovi commenti.